Apparizioni III – Lear

APPARIZIONI III – LEAR

liberamente tratto da “Ran” di Akira Kurosawa e “King Lear” di William Shakespeare

Spirito nel tuono di sangue
Passa la vita
passa la morte
tutto svanisce al mondo
e nulla più rimane
questa è l’eterna sorte delle esistenze umane
anche dal bene nasce il male
e i rinnovati inganni alla gente mortale
accrescono gli affanni
sui viventi si accumula il peccato come polvere fina
finché l’uomo è schiacciato e finisce in rovina

le folli cupidigie e le ambizioni sconvolgono la mente e alle più inique azioni giunge l’uomo furente
l’insaziabile sete del potere la gloria spezza
e per vendetta
il vinto può cadere
nell’infima bassezza
così succede che il valor del forte
tristemente si unisce alla vita
e una comune sorte
entrambi annienterà.
perciò di tutto quello che l’uomo compie in questo mondo nulla resterà.

Share:
Creato da Davide Teoli