Dromo: II edizione

dove e quando:
roma teatro furio camillo
all’interno dell’evento
Apparizioni lunghe un mese

dal 6 dicembre 2005
al 4 gennaio 2006


i segreti dell’infanzia


direzione artistica
fabrizio pallara

allestimento
sara ferazzoli
stefano battaglia

con la collaborazione di
michela spugnini

gli artisti
2a+p alessandra sini andrea felici antonio audino fabio timodei fabrizio arcuri flavio arcangeli gian maria tosatti gianluca riggi giuseppe onorati graziano graziani laura di francesco luca trimaldi marcio settembre margherità lacchè michael reinolds morello rinaldi paolo marocchi paolo ruffini roberta nicolai roberto latini simone de filippis simone giorgi studio lens tspoon valerio vigliar virginia tieri

“Sono le cose nascoste in posti speciali, sono le parole dette sottovoce, sotto giuramento, o sotto minaccia, sono i luoghi dove portare chi è amico davvero, sono le paure indicibili contro cui stringere patti, sono le gioie così pure da conservare in occasioni speciali, sono i seppellimenti, i tesori, gli scongiuri, i terrori, sono quelle cose che un adulto non può e non deve sapere. A quel tempo non si chiamavano segreti, semplicemente non si chiamavano.”
Marco Baliani

Ti proponiamo di indagare quei luoghi della memoria riportandoli alla luce con un atto di scavo e di invenzione attraverso la progettazione dello spazio interno di una scatola.

Il tema progettuale: i segreti dell’infanzia.
L’orientamento: rivolgersi ad un pubblico di bambini.

Ti verrà consegnata una scatola di cartone con coperchio.
Dovrai agire sullo spazio interno della scatola. L’esterno dovrà rimanere intatto.

Share:
Creato da Davide Teoli